Art / culture / Venice / young talents

“L’Illustre, Venice got Talent!”

Since  November of last year, there has been a new instrument to know young professionals who make Venice a lively city, promoting and taking care of its cultural and creative heritage. “L’Illustre” is a monthly review, easy to find in all journal shops around the city. Page by page, famous and professional people from the art system give some advices about young talents in this field. They are artists, critics, curators, scholars and managers: all of them are great potential stars of the venetian cultural world.
In the March issue, we find on the cover the portrait of Massimiliano Gioni ,  the new chief curator of the visual art Biennale 2013. This decision created a lot of doubts in the art system, mostly due to his young age. After few great international experiences like: Gwanjou- Southern Korea- Biennal in 2010, Berlin Biennal 2006, and Manifesta 2004, he  is now the associate director at the New Museum in New York and the artistic director at the Trussardi Foundation in Milan. ‘Max’ is just one of the many examples of this young group of talents! There are many others living their careers with passion and ability to take care of Venice and its arts and culture system… Venice has talent!!
Dallo scorso novembre esiste un nuovo strumento per conoscere i nomi e i ruoli di quei giovani che fanno della città un vivissimo centro di promozione e tutela per cultura e creatività.
Si tratta de “L’Illustre”, una rivista mensile che é possibile trovare in tutte le edicole veneziane e dove vengono pubblicamente ‘raccomandati’ (dai direttori dei maggiori musei e fondazioni cittadini i cui nomi sono riportati in prima pagina) artisti, critici, curatori, studiosi, etc. Vengono quindi presentate  tutte le nuove leve dell’art system lagunare che ruotano attorno a Venezia o che in altri modi sono legati alla città.
Il numero della rivista di marzo vede in copertina il volto di Massimiliano Gioni,  nominato da poco curatore della prossima Biennale di Arti Visive 2013. A soli 38 anni, Max ha ottenuto la celebre nomina (non senza polemiche legate soprattutto alla sua giovane età) dopo numerose esperienze internazionali tra cui la Biennale di Gwanjou- Corea del Sud 2010, la Biennale di Berlino 2006 e Manifesta 2004. Gioni ricopre attualmente ruoli di rilievo: Direttore Associato del New Museum di New York e direttore artistico della Fondazione Nicola Trussardi di Milano.
Egli rappresenta solo la ‘punta dell’iceberg’ di una complessa struttura composta da giovani di valore che a Venezia, e non solo, dimostrano in città la propria passione e il proprio talento nella promozione di arte e cultura.. Venezia ha talento!
By: Lucia Pedrana

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s